Dennett

Abile arciere della casata Bracken, ora con la Fratellanza senza Vessilli

Description:

Di media statura, non sembra molto muscoloso, ma possiede molta forza di nerbo per utilizzare il suo arco lungo. Dai capelli biondicci sulle spalle e gli occhi chiari.

Bio:

E’ uno dei tanti sbandati creati da questa guerra. Proviene dalle terre dei Bracken, precisamente dalla sua capitale Stone Hedge. Dalla nascita ai 15 anni è stato un normale paesano e ha svolto lavori aiutando suo padre che era giardiniere e potatore di siepi. La madre invece teneva dietro alla casa. Ben presto la famiglia ebbe però problemi, anche grazie alla carestia di 4 anni fa, che ha lasciato suo padre senza lavoro, visto che anche i lord per i quali lavorava non erano interessati a pagare lavoratori per cose secondarie come il giardinaggio.

Deciso ad aiutare i suoi genitori si è trasferito per un qualche tempo dal fratello di sua madre, tale Duncan, che lo ha istruito all’uso dell’arco lungo essendo lui provetto arciere di corte al soldo del signore delle loro terre Jonos Bracken. Alchè vide bene di cercare lavoro come cacciatore di taglie, e una qualche volta in effetti riuscì nell’intento di catturare alcuni ladri, soprattutto grazie al timore di una sua freccia. Ma dopo una rocambolesca fuga inseguito da un’intera banda di briganti è tornato in famiglia.

Allo scoppio della guerra si è subito offerto volontario come arciere. Si addestrò ancora, ma dopo pochi giorni combattè la sua prima battaglia campale, quella al Dente Dorato.

La sua fazione fu facilmente sbaragliata, e Dennett fuggì dal campo con alcuni amici arcieri. Braccati dalla retroguardia Lannister fuggirono nei boschi. Dopo giorni tornò da solo a Stone Hedge, per trovarla in fiamme. Qualsiasi cosa era stata devastata, la casa distrutta, ma non c’era segno di madre e padre. In cuor suo spera ancora di ritrovarli e che siano fuggiti in tempo. Vagando distrutto nei boschi venne avvicinato da alcuni sgherri (Lem , Anguy e altri) che lo portarono al loro campo lì vicino dove conobbe Lord Beric e Thoros. Gli spiegarono che era stato ser Gregor Clegane a devastare le sue terre mentre Jamie Lannister stava tenendo d’assedio Riverrun. Il suo odio per i lannister che prima vedeva come semplici nemici, gli crebbe in seno fino a diventare un sentimento fortissimo che lo spinse ad andare avanti. Pian piano conobbe tutti nella Fratellanza senza Vessilli, e scoprì come loro combattono contro i Lannister seguendo l’ultimo volere del re Robert, anche se lui ora non c’è più. Diventò amico di Anguy, un arciere fuori dal comune.
Ma in cuore suo nasconde sempre il desiderio di ritrovare i genitori.

Dennett

La lunga marcia del Destino Buddha77